© 2023 PILATES STUDIO GENOVA POWERD BY ALESSANDRO RASCHELLA' - PRIVACY E NOTE LEGALI

CONTATTI

Per maggiori informazioni o domande scegli  il modo che preferisci, ci puoi raggiungere con un messaggio, compilando l'apposito form qui affianco, scriverci sulla nostra pagina facebook, oppure tratmite whatsapp.

oppure chiama direttamente:

Telefono:  392 980.32.32

Gli eventuali dati personali forniti saranno acquisiti dal Titolare del trattamento che li tratterà, secondo la legge sulla privacy, al solo scopo di rispondere alla richiesta di contatto e se autorizzati a comunicazione commerciali. I dati non saranno ceduti a terzi. La cancellazione potrà essere richiesta in ogni momento inviando una comunicazione come previsto nel documento della privacy (secondo GDPR)

LE ATTREZZATURE

Durante la sua vita, Joseph Pilates continuò a sviluppare e a creare  nuovi attrezzi per gli esercizi. Sotto al suo studio originario di New York sull’ottava Avenue (nella 56° strada), c’era un piccolo negozio dove lavorò con entusiasmo alle sue creazioni. Apparentemente lui era ricco di risorse nel trovare i materiali, così costruì il suo primo Barrel con la metà di una botte di birra. Il cerchio di ferro della botte divenne il primo Magic Circle!

 

Durante la prima guerra mondiale le attrezzature che sperimentò, furono le molle dei letti d'ospedale, dove si occupava dei militari feriti. Da qui nacque la prima Cadillac che fu la struttura di un letto a baldacchino e cioé un letto d’ospedale rovesciato. Più tardi Joseph lavorò come artista di un circo dove ebbe l’idea iniziale per costruire la Wunda Chair, che poi sviluppò in un vero Reformer da casa.  Joe e suo fratello continuarono a mettere a punto le loro invenzioni.

Nei primi tempi, il business era di piccole dimensioni e le loro forniture potevano soddisfare le richieste.

 

Nel 1945 le attrezzature ebbero il marchio di fabbrica.In seguito contattò Mr. Gratz, un ingegnere strutturale in grado di provvedere alla necessità di attrezzature della piccola comunità del Pilates con facilità. Il metodo Pilates divenne sempre più popolare, la richiesta di attrezzature continuò ad aumentare. Molti produttori si interessarono a questi attrezzi personalizzandoli a proprio piacere.  Gli ebanisti iniziarono a consegnare bellissimi attrezzi allo studio di New York per averne l’approvazione ma poiché  non avevano mai visto un Reformer in azione, la maggior parte delle consegne consisteva soltanto in un attrezzo creato ad arte ma non utilizzabile.

IL METODO

Il Pilates è molto di più di un programma di esercizi, è una disciplina di allenamento del corpo pensato e concepito per sviluppare la forza e la flessibilità muscolare, per aiutare a mantenere l'equilibrio tra corpo e mente e per assicurare l'esecuzione precisa dei movimenti.

Joseph H. Pilates iniziò a sviluppare il suo metodo nella prima metà del 20° secolo.

 

Scontento ed insoddisfatto degli esistenti approcci di allenamento fisico, studiò i metodi utilizzati in Oriente come lo yoga, che enfatizzano il rilassamento mentale, la respirazione e la scioltezza del corpo ed i metodi dell'Occidente, che generalmente tendono a far prevalere la forza competitiva a discapito della resistenza. Egli inventò un sistema originale creando più di 500 esercizi ed attrezzature uniche nel loro genere. Con il suo metodo Pilates ha unito le qualità migliori di entrambe le discipline per formare un programma di allenamento fisico ideale.

 

Ora questo programma di allenamento sta vivendo una rinascita come alternativa o complemento di altri regimi di esercizi ed attività atletiche.

Il metodo Pilates Classico rafforza gli addominali, conferisce pieno controllo del corpo, grande flessibilità,

coordinazione della colonna vertebrale e degli arti, dona la potenza combinata tra corpo e mente.

Eseguendo molti esercizi differenti per un basso numero di ripetizioni, i muscoli vengono rafforzati, allungati e tonificati, senza l’aumento sproporzionato della massa muscolare. La totale concentrazione sul corpo durante ogni esercizio enfatizza la qualità del movimento, la coordinazione ed il respiro.

 

Una vera scienza denominata Contrology.

E’ il controllo cosciente di tutti i movimenti muscolari del corpo, il corretto uso e l'applicazione dei più importanti principi della forza che si esercita sulle ossa dello scheletro con la consapevolezza dei meccanismi funzionali del corpo e la totale conoscenza dei principi di equilibrio e gravità applicati ad ogni movimento nello stato attivo, di riposo e durante il sonno. “È la completa coordinazione di corpo, mente e spirito”.

 

Sviluppa il corpo uniformemente, corregge la postura, sviluppa la vitalità fisica, rinvigorisce la mente ed eleva lo spirito. Il metodo si avvale di oltre cinquecento esercizi eseguiti in parte a corpo libero ed in parte con l'ausilio di attrezzi.

ONCE UPON A TIME

STOTT PILATES® è l’approccio contemporaneo del metodo originale nato con Joseph Pilates. Lindsay e Moira Merrithew, insieme ad un team di terapisti, medici sportivi e professionisti del fitness, hanno speso oltre vent’anni per definire ed affinare l’acclamato metodo di esercizi STOTT PILATES.

Il metodo rivisto è il risultato di una combinazione di principi moderni basati su esercizi, scienza e riabilitazione: ad oggi è uno dei più sani ed efficaci metodi esistenti. STOTT PILATES è riconosciuto come la Scelta dei Professionisti da parte di studio, palestre, associazioni di professionisti ed utilizzatori in tutto il mondo.

Sono numerosi gli esercizi preparatori e per ognuno di essi esistono possibili

varianti per consentirne l’esecuzione alle differenti tipologie corporee e ai diversi gradi di abilità dei clienti.